Il progetto

Il cortometraggio SIRENA CYBORG nasce dall'esigenza di raccontare e imprimere visivamente, attraverso una narrazione multimediale, la vita artistica di Antonietta Laterza, prima donna cantautrice in carrozzina apparsa sui media e nella stampa a livello nazionale ed internazionale.
30 anni di carriera percorsi in 30 minuti di filmato in cui si alterneranno materiale fotografico e musicale dell'epoca e testimonianze dal vivo, il tutto racchiuso all’interno di una cornice narrativa ambientata ai giorni nostri.
Obiettivo di quest’opera è stimolare una nuova percezione nel pubblico, una nuova coscienza verso la donna artista portatrice di un handicap. Per Antonietta la sua diversità è stata una forza propulsiva, uno stimolo che l’ha portata alla creazione di nuove forme e modalità artistiche. Questo cortometraggio vuole essere un inno alla valorizzazione del talento e delle capacità di chi, pur vivendo una situazione oggettiva di svantaggio, è invece riuscito a ribaltare la propria realtà conducendo una vita normale e diventando, al tempo stesso, un personaggio artisticamente riconosciuto e unico nel suo genere. Antonietta va oltre il “limite”, diventando un esempio paradigmatico per le nuove generazioni.
Il fil rouge del racconto è la figura della sirena, personaggio mitologico alter ego della protagonista, un essere privo delle gambe e dotato di una voce ammaliante. Analogamente, per poter vivere appieno la propria vita sulla terra, Antonietta si avvale dell'elemento cyborg, la carrozzina elettrica.
SIRENA CYBORG non è un semplice documentario autobiografico ma il racconto a tratti intimo e a tratti ironicamente cinico di una donna e di un’artista che ha segnato un passaggio importante nell’evoluzione della donna disabile.



I fondi raccolti tramite la campagna di crowdfunding sono destinati al parziale finanziamento del cortometraggio: dai costi di produzione al noleggio materiale alla post-produzione.

Antonietta Laterza ha all’attivo:
Oltre 150 apparizioni televisive tra reti nazionali e locali, dal 1982 ad oggi
Oltre 100 partecipazioni a trasmissioni radiofoniche tra canali nazionali e locali, dal 1975 ad oggi
Tre LP, un 45 giri, due cd – autrice del primo disco femminista in Italia “Alle sorelle ritrovate”
10 clip di videoarte
Oltre 600 performance tra spettacoli, concerti e tournée all’estero
Due cortometraggi e un mediometraggio
La partecipazione al film “Perdiamoci di vista” di Carlo Verdone
Catalogo multimediale “Sirena Cyborg” (2018)



Soggetto: Antonietta Laterza
Regia: Francesco Colombati
Fotografia: Charlie Marchesini
Produzione: Associazione Culturale Sirena Project - Arte e Diversità
Format: cortometraggio, documentario

Facebook: https://www.facebook.com/antoniettalaterza
Instagram: https://www.instagram.com/antoniettalaterza/
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCxi-4T9oYT2C29h9llCdq2g
Sito: https://www.antoniettalaterza.com