Il progetto

Ciao a tutti, sono Klodiana Koci, violinista. Innanzitutto vi ringrazio per dedicare il vostro prezioso tempo alla lettura di questo mio progetto.
Spero di non deludere alcuno di voi anche perché, nella mia professione, sono sempre alla ricerca della massima soddisfazione dei clienti. Il loro soddisfacimento è la mia più grande gratificazione.
La musica è sempre stata, fin da piccola, il motore della mia vita. Soprattutto la classica. Con gli anni, inoltre, complice un lavoro di introspezione, ho trovato anche nel tango argentino una risposta ai miei sentimenti, alle mie passioni, alle mie sofferenze d’amore. Sono una inguaribile romantica!
Il progetto che vi sottopongo è sicuramente ambizioso ma non potrebbe essere altrimenti. Tanto lo spettatore occasionale quanto i followers acquisiti devono essere coinvolti da una bella storia con musiche e immagini all’altezza di ciò e di chi si rappresenta. Questo lavoro vuole essere un altro tassello che aggiungo alla mia carriera musicale. E ne ho in programma molti altri. Sogno un repertorio tale da potermi proporre nei teatri e nelle milonghe, con musiche ed arrangiamenti nuovi anche grazie alla già avviata collaborazione con musicisti di prim’ordine.

Ora cercherò di guidarvi e relazionarvi sulla mia scelta musicale e come sarà rappresentata e divulgata.
Ho scelto, per questa occasione, di interpretare la “Malafemmena” di R. Murolo. Arrangiata per violino e pianoforte. Sarà divulgata attraverso uno splendido videoclip. Ad accompagnare musiche ed immagini non potevano mancare ballerini di tango, professionisti. Ed è previsto, inoltre, il contributo di coppie di figuranti con il ruolo di pubblico spettatore/danzante.
Perché la Malafemmena: perché la vera storia di questa canzone, scritta da Totò, è una sofferta trama d’amore, come spesso lo è il tango. Amori, gelosie, ricordi di emigranti, questi sono sempre stati i sentimenti chiave nel tango.
Il mio videoclip vuole dunque proporre una storia nel rispetto di questo testo di Totò.
Quindi vorrei che ci fossero tutti gli elementi che danno valore a tutta la produzione anche grazie ad esperti cinematografi.
Respirerete i profumi del mare, rimarrete abbagliati dalle luci della Costiera Amalfitana, per una attimo viaggerete sospesi tra la terra e il mare, percepirete tutte le vibrazioni del violino e pianoforte, vorrete emulare le danze dei ballerini.

Anticipo già che interpreterò ancora brani e musiche della tradizione napoletana per rendere omaggio a questo popolo che partì in massa per l’America non dicendo mai “addio” alla propria terra di origine e vorrei quindi tradurre in note questa malinconia.
Inoltre, tra le peculiarità dei miei futuri lavori, ci saranno anche alcuni pezzi arrangiati per tango con cenni di musicalità tipicamente balcaniche. Vuole essere questo un riconoscimento alla mia Albania, anch’essa terra di emigranti e di amori abbandonati.



Spero, con questa esperienza, di interagire con moltissimi appassionati di musica ed è per questo che le ricompense vogliono creare un legame diretto con i miei sostenitori (per chi potrà, ci sarà la possibilità di partecipare in prima persona al videoclip oppure ad avvicinarsi al ballo del tango con lezioni di prova).
La produzione del videoclip, professionale, è onerosa anche perché si utilizzeranno apparecchiature aeree ed effetti speciali.
In questa sede chiedo gentilmente un contributo economico di 5.000,00 euro che coprirà parte del lavoro di registi, noleggio apparecchi tecnologici, costumisti, fotografi, location, trasferte.
Scadenza di 60gg.

Grazie ancora di cuore a tutti, amanti della buona musica e del ballo!
Spero di conoscervi tutti!
Un abbraccio.

Klodiana Koci